Avvertimenti alla dieta chetogenica

Avvertimenti alla dieta chetogenica

Se ascolti i fautori del dieta chetogenica, tutti dovrebbero aumentare il loro consumo di prodotti animali, in particolare carne rossa e grasso animale, limitando nel contempo l'assunzione di carboidrati trasformati come lo zucchero. Non c'è dubbio che la letteratura scientifica supporti l'efficacia della dieta chetogenica nella rapida perdita di peso e nel miglioramento degli indicatori della sindrome metabolica. Allo stesso modo, è assolutamente sensato ridurre l'assunzione eccessiva di carboidrati trasformati che fanno parte della tipica dieta nordamericana. Data l'epidemia mondiale di obesità, sindrome metabolica e il fallimento della maggior parte delle terapie per invertire questa epidemia, la dieta chetogenica sembra la soluzione perfetta a questo problema.

Tuttavia, ci sono alcune cose che dovresti prendere in considerazione prima di saltare sul carro di questa tendenza:

  1. Esiste una prova schiacciante per i benefici per la salute di diete ampiamente basate su piante (comprese le diete mediterranee e tradizionali asiatiche). L'ultima ricerca sul microbioma fornisce la spiegazione sul perché diete ricche di fibre sono ottimali per la salute del vostro intestino, dei vostri microbi intestinali e per la prevenzione delle malattie cardiovascolari, del cancro e persino delle malattie neurodegenerative come il morbo di Alzheimer. Queste diete contengono una piccola quantità di carne magra, in particolare proveniente da pollame e pesce.
  2. Esistono prove schiaccianti da studi preclinici (1-4) un'assunzione elevata di grassi causa cambiamenti nella composizione e nella funzione microbica dell'intestino, con conseguente aumento della perdita nell'intestino e infiammazione a basso grado dell'intestino e di altri organi, compreso il cervello.
  3. Se ogni persona obesa al mondo passasse a una dieta chetogenica, aumenterebbe notevolmente la popolazione di mucche. Perché dovremmo preoccuparci di un simile sviluppo? La produzione di carne rispetto agli alimenti a base vegetale per generare la stessa quantità di calorie richiede tempi 15 più acqua, e il contributo globale dei gas serra all'agricoltura animale supera già quello dei trasporti. Un aumento dell'agricoltura animale non solo comporterebbe una produzione ancora maggiore di gas a effetto serra, ma anche un ulteriore aumento del consumo di acqua in un momento di crescente carenza idrica a livello mondiale.

Messaggi da portare a casa:

  1. La la dieta chetogenica completa è probabilmente il modo migliore e più veloce per perdere peso e per tenere sotto controllo il metabolismo se soffri di sindrome metabolica e diabete di tipo II.
  2. Però, la dieta chetogenica non è la nostra dieta umana predefinitae un aumento dell'agricoltura animale ha effetti dannosi a lungo termine per la salute del pianeta.
  3. Stare lontano dai carboidrati raffinati e dallo zucchero, mangiare molte fibre contenenti piante (non sotto forma di succhi), quantità moderate di oli e grassi vegetali (come contenuto in olio d'oliva, avocado e noci) e mangiare un sacco di bacche (in particolari blu) è la cosa migliore che puoi fare per la tua salute e per la salute del pianeta!

Referenze

  1. Moreira AP et al. Influenza di una dieta ricca di grassi su microbiota intestinale, permeabilità intestinale e endotossiemia metabolica. Br J Nutr. 2012 Sep; 108 (5): 801-9. doi: 10.1017 / S0007114512001213. Epub 2012 Apr 16. Revisione. PubMed PMID: 22717075.
  2. Cani PD, Everard A. Microbi parlanti: quando i batteri intestinali interagiscono con la dieta e gli organi ospiti. Mol Nutr Food Res. 2016 Jan; 60 (1): 58-66. doi: 10.1002 / mnfr.201500406. Epub 2015 Aug 26. Revisione. PubMed PMID: 26178924; PubMed Central PMCID: PMC5014210.
  3. Guillemot-Legris O et al. L'alimentazione ad alta percentuale di grassi influisce in modo differenziale sullo sviluppo dell'infiammazione nel sistema nervoso centrale. J Neuroinfiammazione. 2016 Aug 26; 13 (1): 206. doi: 10.1186 / s12974-016-0666-8. PubMed PMID: 27566530; PubMed Central PMCID: PMC5002131.
  4. Cani PD. Microbiota intestinale - all'incrocio di tutto? Nat Rev Gastroenterol Hepatol. 2017 Jun; 14 (6): 321-322. doi: 10.1038 / nrgastro.2017.54. Epub 2017 Apr 26. PubMed PMID: 28442782.